Mostra “GLI ALTRI SIAMO NOI”

Una mostra interattiva per i ragazzi dai 9 ai 15 anni su temi come pregiudizio, capro espiatorio e discriminazione.
Dopo aver girato per 20 anni l’Italia finalmente arriva in Friuli!

La mostra, nata da un’idea olandese e belga (tradotta e adattata dall’associazione PACE E DINTORNI di Milano), è un percorso di giochi educativi che stimolano i ragazzi a riflettere a proposito di pregiudizi, discriminazione e capro espiatorio.

Educare al rispetto dell’altro e a convivere con le differenze è uno dei molti compiti della scuola, ma anche un obiettivo importante di ogni processo educativo. Una sfida che oggi si colora di sfumature particolari, in un momento di profondi cambiamenti che, se da una parte aprono a nuove prospettive di incontro e arricchimento, dall’altra sono portatori di insicurezza e disagio per molte persone che pagano i costi di una crisi dalle radici lontane.

Insegnare ai bambini che devono pensare, non quello che devono pensare: questo lo scopo di questa “mostra”, che evita di proposito la proposta moralistica, per offrire ai ragazzi un’occasione per comprendere a modo loro come si diffondono pregiudizi e discriminazioni e come vengono “creati” i capri espiatori. Uno degli strumenti più importanti nell’educazione al dialogo interculturale è infatti imparare a porsi domande, sviluppare spirito critico per comprendere da soli quali sono i rischi e limiti delle false percezioni, degli stereotipi e delle generalizzazioni.

Nell’educazione al dialogo interculturale uno degli strumenti più importanti è l’imparare a porsi domande, sviluppare spirito critico per comprendere da soli quali sono i rischi e i limiti delle false percezioni, degli stereotipi e delle generalizzazioni.

DI COSA SI TRATTA

Non è una esposizione tradizionale ma un percorso di giochi educativi e didattici pensato per ragazze e ragazzi tra i 9 e i 16 anni che può essere di grande interesse anche per giovani ed adulti.
Attraverso il gioco i visitatori sperimentano e riflettono su meccanismi e temi che ritrovano all’interno della propria quotidianità (micro) e della società che li circonda (macro).
Le attività propongono inoltre alcune possibili linee d’azione per affrontare queste situazioni e per contribuire a migliorare la realtà in cui viviamo.

LE SEZIONI
La mostra è composta da otto sezioni che seguono un ordine che facilita la comprensione dei concetti:
a) LE APPARENZE INGANNANO
b) VERO O FALSO
c) FATTO OD OPINIONE
d) TUTTI TRANNE ME
e) PREGIUDIZI
f) IL CAPRO ESPIATORIO
g) DISCRIMINAZIONE

Per maggiori informazioni contatta Lisa Sampieri al +39 3468215898 o scrivendo una mail a glialtrisiamonoi@movi.fvg.it.