UN ESPERIENZA DI VOLONTARIATO PER UNA SOCIETÀ MIGLIORE

Con il passare degli anni, la nostra società ha subito molti cambiamenti e superato molte tipologie di problemi con un notevole progresso che tutt’ora può essere visibile agli occhi di tutti. Tutto questo grazie alla sensibilizzazione della comunità a varie dinamiche nei confronti di un determinato gruppo di persone.
Credo che tutto questo abbia portato anche all’eliminazione di diversi tabù rispetto ad anni addietro, e per questo molti pregiudizi stanno via via scomparendo, grazie ad esempio alla lotta per l’integrazione di persone disabili, o semplicemente più bisognose.
Questo cambiamento passa anche dai giovani, ed un modo con cui trasmettere loro il senso di responsabilità e sensibilizzazione verso chi ha più bisogno, può essere un valido aiuto per migliorare le dinamiche dei rapporti tra persone più o fortunate e persone con varie tipologie di problemi, portando alla loro integrazione ed aiutandoli ad avere, magari, una vita migliore. Il campo delle associazioni di volontariato secondo me è un tassello importante, poiché attraverso di esse si può trasmettere molti principi fondamentali per la crescita della società civile.
Intraprendendo il percorso del Servizio Civile Solidale con il Movi (Movimento di Volontariato Italiano), nato da un esigenza storica per privilegiare quei cittadini, che non fruendo a pieno dei diritti costituzionali, sono esposti ai rischi dell’emarginazione, ho avuto modo di conoscere un mondo a me del tutto sconosciuto. Sto avendo la possibilità di aver a che fare con una realtà diversa dalla mia e di conoscere persone davvero speciali e nel loro piccolo uniche che con piccoli gesti o con proprio piccole cose riescono ad essere felici e renderti più sereno.
Spero con questo percorso di riuscire a essere utile per la società e cercare nel mio piccolo di aiutare queste persone, con la possibilità di aiutare i volontari che operano in questi campi e dargli una mano nel diffondere la crescita del volontariato.

Ilaria Bellantuono

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *