SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE 2022

Pubblicato il Bando per la selezione di 46.891 operatori volontari

Sono 46.891 i posti disponibili per i giovani tra i 18 e 29 anni non compiuti che vogliono diventare operatori volontari di servizio civile. Fino alle ore 14.00 di mercoledì 26 Gennaio 2022 è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei 2.541 progetti che si realizzeranno tra il 2022 e il 2023 su tutto il territorio nazionale e all’estero.

Da quest’anno, ogni singolo progetto è parte di un più ampio programma di intervento che risponde ad uno o più obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e riguarda uno specifico ambito di azione individuato tra quelli indicati nel Piano triennale 2020-2022 per la programmazione del servizio civile universale.

Il Mo.V.I., Movimento di Volontariato Italiano (Codice Ente SU00079), con il progetto Giovani per i giovani per una cittadinanza digitale  (codice progetto PTCSU0007921014175NXTX) da la possibilità di fare servizio civile a 13 volontari:

Settore E – Educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport

  1. Animazione culturale verso i giovani
  • MoVI Friuli 

    via Tiro a segno, 33170 Pordenone (codice sede 193315) 1 operatore volontario 

  • MoVI Friuli 

    via Udine 4, 33038 San Daniele del Friuli (UD) (codice sede 153642) 2 operatori volontari 

  • MoVI Friuli  (in collaborazione con Comunità Piergiorgio)

    via Caterina Percoto 5, 33100 Udine (codice sede 193120) 4 operatori volontari
    (Indicare questa sede per servizio in collaborazione con Comunità Piergiorgio sedi di Udine e Tolmezzo)

  • Il Mosaico

    via Giuseppe Mazzini 5, 33033 Codroipo (UD) (codice sede 153447) 2 operatori volontari 

  • La Pannocchia

    via Duodo 86, 33033 Codroipo (UD) (codice sede 153401) 2 operatori volontari

  • AIC

    via Anna Muratti Moretti 1, 33100 Udine (codice sede 193317) 2 operatori volontari

 

Settore A – Assistenza

1. Disabili

  • Anteas FVG 

Via Romeo Battistig 30, 93100 Udine (codice sede 153397)

2 operatori volontari, di cui 1 riservato a ragazzi con ISEE inferiore a €10.000 annui

  • Anteas FVG

Via San Valentino 30, 33170 Pordenone (codice sede 153398)

2 operatori volontari

  • Anteas FVG

Piazza Dalmazia 1, 34133 Trieste (codice sede 153399)

2 operatori volontari, di cui 1 riservato a ragazzi con ISEE inferiore a €10.000 annui

  • Anfamiv onlus

Via Armando Diaz 60, 93100 Udine (codice sede 200729)

2 operatori volontari

  • Associazione Goffredo De Banfield

Via del Lavatoio 4, 34132 Trieste (codice sede 200733)

2 operatori volontari, di cui 1 riservato a ragazzi con ISEE inferiore a €10.000 annui

 

 

Settore E – Educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport

3. Animazione culturale con gli anziani

  • asd Poggio 

Largo atleti azzurri d’Italia 1, 34078 Sagrado (GO) (codice sede 153474)

4 operatori volontari (di cui 1 riservato a ragazzi con bassa scolarizzazione – titolo di studio inferiore al diploma di scuola secondaria di secondo grado)

 

 

Special home and friends 2.0: progetto di gruppo e individuale per persone con autismo (codice progetto PTXSU0007921014137NMTX)

Settore A – Assistenza

1. Disabili

  • Progetto autismo 

Via Perugia snc, 33010 Tavagnacco (UD) (codice sede 193341)

4 operatori volontari (di cui 1 riservato a ragazzi con ISEE inferiore a €10.000 annui)

 

Settore E – Educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale e dello sport

13. Educazione e promozione ambientale

  • Liberi di volare 

Strada di Fiume snc, 34149 Trieste (codice sede 200735)

4 operatori volontari, di cui 1 riservato a ragazzi con ISEE inferiore a €10.000 annui

 

VAI ALLA PAGINA NAZIONALE CON TUTTI I PROGETTI REGIONALI

Per maggiori informazioni scrivi alla mail cipensoio@movinazionale.it oppure chiama il numero 06/6538261 !

Anche quest’anno, per facilitare la partecipazione dei giovani e, più in generale, per avvicinarli al mondo del servizio civile, è disponibile il sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it che, grazie al linguaggio più semplice, diretto proprio ai ragazzi, potrà meglio orientarli tra le tante informazioni e aiutarli a compiere la scelta migliore.

Il bando è accessibile sul sito del Dipartimento www.serviziocivile.gov.it. che ha una sezione dedicata alle domande più frequenti. La presentazione della domanda avviene accedendo mediante SPID alla piattaforma DOL (Domanda On Line) https://domandaonline.serviziocivile.it. Si può presentare una sola domanda, scegliendo un solo progetto e la sua sede di attuazione.

Per poter svolgere il servizio civile bisogna avere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, ovvero di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;
  • aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

Se si intende partecipare ai progetti dedicati ai giovani con minori opportunità (per i progetti che lo prevedono), fermo il possesso dei requisiti sopra indicati, occorre appartenere alla categoria specifica indicata dal progetto.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non costituiscono cause ostative alla presentazione della domanda di servizio civile:
  • aver interrotto il servizio civile nazionale o universale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente;
  • aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani”, nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All e nell’ambito dei progetti per i Corpi civili di pace.
Possono presentare domanda di Servizio civile i giovani che, fermo restando il possesso dei requisiti di cui al presente articolo:
  • nel corso del 2020, a causa degli effetti dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, abbiano interrotto il servizio volontariamente o perché il progetto in cui erano impegnati è stato definitivamente interrotto dall’ente;
  • abbiano interrotto il Servizio civile a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente che ha causato la revoca del progetto, oppure a causa di chiusura del progetto o della sede di attuazione su richiesta motivata dell’ente, a condizione che, in tutti i casi, il periodo del sevizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
  • abbiano interrotto il Servizio civile nazionale o universale a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
  • abbiano già svolto il Servizio civile nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All e nell’ambito dei progetti per i Corpi civili di pace;
  • abbiano già svolto il “servizio civile regionale” ossia un servizio istituito con una legge regionale o di una provincia autonoma.
Non possono, inoltre, presentare domanda i giovani che:
  • appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
  • abbiano interrotto il servizio civile nazionale o universale prima della scadenza prevista;
  • intrattengano, all’atto della pubblicazione del presente bando, con l’ente titolare del progetto rapporti di lavoro/di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando; in tali fattispecie sono ricompresi anche gli stage retribuiti.

Per informazioni su quale provider abilitato scegliere per attivare la SPID consulta il sito dell’Agenzia Digitale del Governo italiano https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid/identity-provider-accreditati

Per la presentazione della domanda di Servizio Civile Universale occorre attivare una SPID con livello di sicurezza 2.

Ottenere le credenziali SPID è facilissimo, ti basterà disporre di:

  • un indirizzo e-mail
  • il numero di telefono del cellulare
  • un documento di identità valido
  • la tua tessera sanitaria con il codice fiscale

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.