Incontro proficuo fra associazioni

Si sono riunite 35 associazioni per affrontare i temi che saranno oggetto dell’Assemblea del Volontariato del Friuli Venezia Giulia. Un incontro, cordiale e produttivo con un bel clima che ha permesso un confronto franco ed efficace.I temi affrontati sono stati: rinnovo dei rappresentanti nel Comitato di gestione del Fondo per il CSV, le candidature, percorso verso l’assemblea del 2014,regolamento dell’assemblea del 9 novembre p.v.,attivitsà del CSV.

Aggiornamento CoGe
Anna Fasano, nostra rappresentante nel Comitato di Gestione del fondo per il CSV, ci ha aggiornato su questi due anni “scarsi” di mandato. Uno dei problemi del CoGE è che il tardivo insediamento dell’organo, che comunque scade dopo due anni, restringe il tempo di lavoro a un anno e mezzo. Si sono trovati in tutto 7 volte.
Ci ha riferito che, a sua avviso, la cosa più importante  del loro impegno è stata la possibilità di un confronto franco e utile tra volontari e rappresentanti delle Fondazioni Bancarie. Secondo Anna l’importante ruolo dei volontari nel CoGe è proprio quello di riuscire a trasmettere e testimoniare i valori e gli ideali del volontariato, facendo capire che nel nostro spirito i soldi sono importanti ma come strumento e non come fine. E’ nostro compito dimostrare che le ODV non solo sono importanti per la crescita della società, ma sono anche soggetti affidabili e moltiplicatori di risorse, ancor più in questo delicato momento di crisi generale. Anna si è detta contenta dell’interessante lavoro svolto, che ha portato alla scrittura di un importante documento di “linee guida per il rilancio del CSV” che è stato concertato e concordato con il Comitato regionale e il Direttivo del CSV stesso (scaricabili dal sito del CSV). Documento importante perché inaugura un modo di lavorare basato sul confronto e sul dialogo pur nel rispetto dei differenti ruoli.

Candidature per il CoGe
Nell’assemblea del 9 novembre dovremo eleggere il nostro nuovo rappresentante nel CoGe. Anna Fasano, su richiesta dei presenti, ha dato la sua disponibilità a ricandidarsi, premettendo però che il 9 non potrà essere presente a causa di importanti impegni legati al suo lavoro, che non ha potuto spostare.
Alcuni interventi hanno sottolineato apprezzamento per il lavoro da lei svolto e le competenze che ha messo a disposizione, auspicando che possa continuare anche nel prossimo mandato. Anna ha quindi accettato di candidarsi.
Convenendo sull’opportunità di non avere una candidatura unica, anche per poter avere un secondo nome che subentri in caso di un eventuale venir meno del primo eletto, è stato chiesto in assemblea se non ci fosse nessun altro disponibile a candidarsi.
Ha dato la sua disponibilità Luciano Zorzenone. Le associazioni riunite hanno ringraziato i due candidati e hanno chiesto di poterne conoscere un breve profilo. I candidati espressi dall’assemblea provinciale sono pertanto:
Anna Fasano, 39 anni di Remanzacco (Udine). Volontaria  dell’Associazione Città Giovane, di Udine, laureata in Economia Bancaria, con un Master in “Gestione delle organizzazioni non profit”. Da sempre impegnata nell’associazionismo cattolico con particolare attenzione all’educazione di ragazzi e giovani e alla solidarietà internazionale. Attualmente collabora con l’Associazione Vicini di Casa Onlus, che si occupa di disagio abitativo, ed è vicepresidente di Banca Popolare Etica (banca nata per supportare ed accompagnare lo sviluppo di nuove forme di economia e a sostegno dell’associazionismo e della cooperazione e per lo sviluppo di una finanza sempre più etica).

Luciano Zorzenone, classe 45, pensionato, ex direttore di filiale in Istituto di credito italiano.
Uno dei soci fondatori ed attuale presidente del CORDICOM FVG, acronimo di “COORDINAMENTO dei COMITATI TERRITORIALI e dei CITTADINI ASSOCIATI del  FRIULI VENEZIA  GIULIA“ con sede in Udine ed ambito di intervento in tutto il territorio della regione. Socio fondatore inoltre nel 2012 dell’associazione nazionale “TERRE NOSTRE”, impegnata direttamente nella tutela della terra e dell’ambiente. (difesa del territorio e della salute umana dalla proliferazione indiscriminata degli impianti a Biomassa e/o Biogas da Biomassa).
In entrambe le associazioni l’attività, le azioni ed il lavoro sono scandite dallo slogan : “NON  SIAMO  CONTRO  qualche cosa o contro qualcuno, ma SIAMO  PER   affrontare le problematiche con serietà e responsabilità”.

Presentazione percorso verso l’assemblea 2014
L’assemblea tra le ODV regionale del 2014, che si terrà il 22 febbraio, sarà incontro importante perché è un passo importante nel recepimento della nuova legge sul volontariato regionale con le innovazioni da essa introdotta. Tra queste il cambio di ruolo del Comitato regionale del Volontariato, non più “tavolo paritetico di confronto con la regione gli enti locali” ma “rappresentante del volontariato regionale nei confronti delle istituzioni”. Avrà una diversa composizione, e sarà presieduto non più dall’Assessore regionale ma da un membro eletto dal comitato stesso (può essere quindi un volontario). Questo è un riconoscimento della nostra “maturità” nell’esprimere autonomamente la nostra rappresentanza, ma anche un impegno a qualificare e far partire col piede giusto il nuovo sistema.
Per questo il Comitato uscente ha pensato di dedicare i prossimi mesi ad un percorso di confronto tra i volontari della regione, per scrivere insieme un documento programmatico da affidare come mandato al nuovo Comitato. Il documento potrà indicare sia gli obiettivi e i propositi che ci diamo come volontari, che alcune richieste e proposte per le istituzioni.
Punto di partenza della riflessione saranno gli atti dell’Assemblea 2012, intitolata “NOI CI SIAMO, volontariato costruttore di legami sociali per attraversar la crisi”: una nostra importante riflessione sul nostro ruolo in questo delicato e difficile momento (clicca quì per scaricare gli “atti”).
verranno attivate delle commissioni con il compito di lanciare un dibattito, raccogliere contributi e idee dalle associazioni, scrivere una sintesi da discutere poi in assemblea il 22 febbraio. Si tratterà di una giornata intera di lavoro, con gruppi di discussione per conoscerci, confrontarci e scrivere insieme il documento/programma per il prossimo triennio.
nell’incontro provinciale di mercoledì, abbiamo provato a raccogliere alcune idee su domande e temi che le commissioni potrebbero discutere (vedi allegato). In assemblea il 9 novembre prossimo verrà chiesto ai presenti di presentare altre proposte o riflessioni per le commissioni.

Presentazione regolamento assemblea
L’Assemblea di sabato 9 novembre, dovrà approvare il suo regolamento, modificando il precedente per adeguarsi alla nuova legge 23-2012 sul volontariato e recepire alcune richieste emerse nelle assemblee degli ultimi anni. Abbiamo esaminato insieme la bozza proposta dal Comitato Regionale.

La convocazione dell’assemblea, insieme agli allegati e alla bozza del regolamento, può essere reperita, per chi non l’avesse già ricevuta in email dalla Regione, sul sito FvgSolidale all’indirizzo http://www.fvgsolidale.regione.fvg.it/dettaglioNews.asp?News=282
Quest’anno la Regione ha deciso di non spedire la convocazione via posta cartacea, ma soltanto via email. Purtroppo però non si dispone di tutti gli indirizzi (nonostante il prezioso lavoro del CSV per recuperarne più possibile).

Attività del CSV
Hanno partecipato alla nostra riunione anche i volontari eletti nel direttivo dell’ente gestore del CSV per la provincia di Udine, Silvia Cotula e Benedetto Martucci che ci hanno brevemente aggiornato sui prossimi appuntamenti in calendario: il CSV ha infatti organizzato degli incontri provinciali per raccogliere dalle associazioni suggerimenti e proposte per la programmazione del prossimo anno, nel quadro di un rilancio del CSV che parta da una più efficace concertazione con le organizzazioni di volontariato.
A Udine l’incontro è previsto lunedì 11 novembre 2013 alle ore 17.30 presso la sede del CSV di Udine, Viale Venezia, 281.
Benedetto e Silvia hanno ricordato un incontro recente svolto con gli altri rappresentanti della provincia nel Comitato Regionale e nel CoGe,  utile momento per conoscersi e avviare una collaborazione importante, e si sono mesi a disposizione delle OdV per ascoltare i loro bisogni e suggerimenti e per costruire un CSV sempre più trasparente.

Vi aspettiamo all’assemblea regionale il 9!

un cordiale saluto a tutti

Elisa Barazzutti, Giorgio Volpe e Anna Fasano
Rappresentanti  nel Comitato Regionale del Volontariato e nel CoGE per la provincia di Udine

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.