Il mio servizio con i nonni

Sono Alessandro, un ragazzo che quest’estate sta svolgendo il “Servizio Civile Solidale” presso il MoVI di San Daniele del Friuli.
Una delle attività di cui vi vorrei parlare è l’accompagnamento dei nonni della casa di riposo, al mercato del paese.

Detta così sembra una cosa banale, in realtà per loro è molto importante perché è l’unico giorno in cui possono uscire dalla struttura e respirare un po’ di aria fresca, non solo, è anche l’unica volta della settimana dove possono rivedere gli amici che non vedevano da tempo, si salutano, si abbracciano, e si raccontano come stanno andando le loro vite. Alla fine della visita al mercato noi volontari accompagnano gli anziani a prendere qualcosa da bere in un  bar proprio vicino alla casa di riposo. I nonni sono molto contenti di bersi il caffè o la gassosa perché in nostra compagnia si sentono molto bene. Alla fine li riportiamo nei vari piani della struttura, li dividiamo nei diversi nuclei, e fatto questo li salutiamo e torniamo al piano zero dove c’è Barbara, la responsabile dei nonni al mercato, che ci ringrazia per il grande aiuto prima di torna alle nostre rispettive case. Quella del mercato secondo me, è un’attività molto importante, perché vedo che ogni anziano la svolge con grande piacere e interesse. Questa esperienza mi rende davvero felice perché i nonni mi stanno trasmettendo la loro felicità nel vedermi lì con loro.
Per concludere vorrei dare un consiglio per chi vuole fare volontariato con il Servizio Civile Solidale e non sa dove andare: provate la Casa di Riposo di San Daniele non solo per la gita al mercato, ma anche per il laboratori che vengono svolti con i nonni, e sono davvero interessanti.

Alessandro Sabbadini

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.