Protagonisti del cambiamento

Scrive Marco, volontario della solidarietà internazionale: “…quelli che dovrebbero essere protagonisti del proprio sviluppo, sono (…) declassati a meri beneficiari di esso (…) Questa miopia nell’escludere la persona non ha solo un’implicazione etico-morale. Tale impostazione porta anche a privarsi della possibilità di garantire la sostenibilità dei progetti implementati: è evidente infatti che, fintanto che non saranno le persone i veri protagonisti del cambiamento, l’unico modo per assicurare la continuità dei risultati sarà quello di garantire un costante intervento esterno…”.

leggi articolo completo sul sito del ACCRI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.