Seminario-Informativo sulla Salute a Vigevano

Nel weekend dal 16 al 18 Febbraio, per conto del MoVI, ho partecipato ad un seminario informativo sulla nascita di una rete di associazioni unite per fare una differenza nel settore della Salute.
Il Seminario di tre giorni si è mantenuto leggero con dei giochi per insegnare al gruppo cosa significhi far parte di una rete ma anche per non far pesare tutte quelle ore e per offrire molto più che solo una lezione frontale. Eravamo sempre tutti posizionati in un cerchio così che potevamo vederci tutti e per dare l’idea che ognuno di noi era allo stesso livello e avevamo la possibilità di parlare in ogni momento.
Durante il fine settimana, una parte essenziale del seminario è stata creare un gruppo unito, una comunità quasi, per dar modo ai rappresentanti di queste associazioni di comunicare e avere delle discussioni per poi arrivare a possibili soluzioni ai problemi concerni la salute a Vigevano.
Nonostante io non sia in nessun modo un’esperta in salute, ho avuto modo di imparare molte delle cause di disagio nella nostra società, non solo a Vigevano, e alcuni dei modi in cui le associazioni possono lavorare assieme per migliorare la situazione. Una cosa è emersa con chiarezza: che per fare anche un minimo cambiamento ci vuole molto tempo.
Uno dei giochi che abbiamo effettuato tutti e tre i giorni consisteva nell’utilizzo di cappelli di colori diversi per differenziare i diversi momenti di discussione; iniziavamo e finivamo ogni giornata con il cappello rosso, quello dell’espressione dell’emotività e ognuno di noi esprimeva con un aggettivo il suo stato d’animo. Alla fine del percorso fatto a Vigevano la mia parola per l’incontro è Arricchita.
Ho trovato l’intero weekend super interessante e sono contenta di aver avuto l’opportunità di vedere la nascita di un progetto annuale per la rete e il dietro le quinte dei funzionamenti delle associazioni.
Alessandra

One comment

  1. Buon giorno, la parola ( arricchita) è molto significativa, sensazione che ho avuto anch’io, nelle varie conferenze a cui ho partecipato. Forse non ho partecipato nel periodo successivo in modo molto attivo. Alessandra ti auguro più grinta di quella che ho avuto io. Gpaolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.