un nuovo statuto per il MoVI

L’assemblea nazionale del Movi (online)ha approvato il nuovo statuto. Hanno partecipato i delegati da 40 città di 10 regioni, molti presenti in questa chat. È stato un passaggio importante per guardare al futuro. Il Movi si propone di promuovere la casa comune del volontariato italiano unendo il patrimonio delle odv che ne hanno fatto la storia alla necessità di aprire alle forme d’impegno volontario e giovanile del tempo presente. La riforma del TS rischia di non riconoscere una parte di tutto ciò, a noi tutti il compito di tenere uniti, dentro ogni territorio, tutte le forme d’impegno volontario dentro e fuori la riforma. È il tempo che come Movi aiutiamo la difficile transizione tenendo saldi i valori che una comunità solidale e responsabile deve avere. Ed appena sarà possibile convocheremo una Conferenza Nazionale in presenza per condividere questo importante passaggio. Un saluto ed un augurio di un buon anno insieme!
Gianluca Cantisani

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.