Appuntamento a Gorizia per incontrare il volontariato dell’est

Movità 22-2011 del 6 ottobre

La prima conferenza internazionale “Dialoghi d’Europa: Italia – Balcani” si è svolta nel 2008. Hanno partecipato volontari di 14 paesi esteri, di cui 11 dell’Europa Sud – Est. È stata l’occasione per confrontarsi sul ruolo del volontariato in un’Europa fondata sui valori della pace, della cittadinanza e della cooperazione transnazionale.
Inizia domani la seconda edizione che continua ed approfondisce tematiche quali la diversità e l’inclusione sociale, i giovani e la partecipazione e, a partire da queste esperienze, traccia alcune strade per lo sviluppo delle progettazioni e delle politiche condivise. L’evento rappresenta, inoltre, un momento importante per coinvolgere il volontariato di alcuni Paesi non ancora membri dell’Unione Europea e per far conoscere alle loro istituzioni il valore e il significato del volontariato moderno, importante attor enei processi di costruzione della Cittadinanza Europea.

Il volontariato sceglie oggi Gorizia, come sede della Conferenza internazionale, in quanto città simbolo dell’abbattimento dei confini e della collaborazione tra le popolazioni, per trasmettere alle istituzioni nazionali e locali un forte messaggio per un’Europa in cui si respirano i valori della solidarietà e della democrazia.

vai alla notizia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.