Coraggiosi come pinguini

Qualche anno fa è uscita anche in Italia una favola intitolata “Il nostro iceberg si sta sciogliendo” scritta da John P. Kotter e Holger Rathgeber e illustrata da P. Mueller. Racconta la fantasiosa storia di una colonia di pinguini che vive da sempre e in maniera identica su un iceberg in Antartide. Uno di questi pinguini scopre un giorno una scabrosa minaccia che incombe sulla colonia: l’iceberg si sta sciogliendo e rischia di disintegrarsi in pieno inverno, togliendo ogni speranza alla colonia. Un gruppo di pinguini a quel punto coalizza e, in mezzo a scetticismo, paura, negazionismo, ma anche coraggio, vuole convincere gli altri a resistere e organizzarsi. Per farcela devono superare innumerevoli ostacoli e inventare tattiche ingegnose di convincimento e azione comune. Può essere letta come un’allegoria del nostro tempo questa favola, anche se, in fondo, quei pinguini dimostrano di saper affrontare il cambiamento meglio di noi. Una storia che suggerisce dei metodi per migliorare la realtà velocemente e in maniera intelligente.Provate a rileggerla immedesimandovi nei pinguini. Poi cambiate la minaccia dell’iceberg che si scioglie con quella dei legami sociali che evaporano in mezzo a crisi sociali, ambientali, economiche e politiche. Aggiungete attenzione ad un ruolo determinante: quello di chi gratuitamente e volontariamente cerca di salvare tutta la società dalle proprie minacce, non solo il suo nucleo familiare o la rete di amicizie. Rileggerla con queste nuove lenti e provate a vedere se ne viene fuori la convinzione e la consapevolezza che le cose possano cambiare anche da noi. Basta farle cambiare in maniera intelligente e con i tempi giusti, appunto.

giulio sensi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.