GIOVANI E VOLONTARIATO: I GIOVANI DI OGGI SONO MENO SENSIBILI?

Movità 15-2008 del 30 aprile

Secondo la ricerca “Volontariato e giovani nel nuovo secolo” (Frisanco, 2004) la percentuale di giovani stabilmente in associazioni di volontariato è sceso sotto il 10%. Secondo i dati dell’indagine FiVol del 2003 il numero di giovani presenti nelle associazioni di volontariato è in continua diminuzione e tale dato diviene cifra attorno alla quale interrogarsi sul volontariato (secondo questa indagine la percentuale di giovani volontari, 18-29 anni di età, sarebbe inferire al 6%).
Ma non possiamo attribuire le colpe di questo fenomeno ad un abbassamento dell’attenzione dei più giovani verso i problemi sociali: un ricerca condotta dal Mo.V.I. assieme al Dipartimento di Sociologia dell’Università di Padova (2005) e molte esperienze di incontro fra giovani e volontariato, anche nella nostra regione, dimostrano un interesse tutt’altro che in diminuzione dei giovani ai valori della solidarietà, della gratuità e dell’impegno civile. Le nuove generazioni si stanno dimostrando coinvolte ed interessate alla comunità in cui risiedono come a quella globale.

C’è allora qualche cosa che non funziona bene nell’incontro e nel dialogo fra giovani e mondi dell’impegno solidale. Approfondiremo la riflessione su questi temi, sentiti e importanti per noi tutti, nelle prossime uscite della newsletter.

La redazione di Info-MoVI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.