HA UN FUTURO IL VOLONTARIATO?

Movità 13-2008 del 18 aprile

«Tempo fa sono stato invitato a una tavola rotonda sul volontariato nell’ambito di una grande manifestazione a carattere nazionale. Mi avevano chiesto di trattare questo tema: “Il volontariato no profit”. Io sono balzato sulla sedia e ho chiesto: Ma c’è anche un volontariato profit?». Il fenomeno sociale del volontariato è complesso e in continua trasformazione. Occorre perciò considerarlo e valutarlo in modo realistico, aderente alla storia e nello stesso tempo aperto al futuro. Occorre tenere presente la sua complessità e vederne sia gli aspetti problematici, sia le potenzialità, per comprendere quale ruolo può esercitare il volontariato e quale futuro può avere. La sfida che si presenta al volontariato oggi è una: aiutare il no profit a conservare l’anima di solidarietà, di servizio, di scelta degli ultimi, di giustizia sociale da cui è nato. Il volontariato potrà vincere questa sfida e avere un futuro soltanto se saprà mantenere e difendere la sua identità, che è la gratuità.

Dalla prefazione del libro “Ha un futuro il volontariato?” di Giovanni Nervo, anno 2008, Edizioni Dehoniane, Bologna.

I dettagli del libro alla pagina internet www.fondazionezancan.it/pubblicazioni/view/440.

La redazione di Info-MoVI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.