IL VOLONTARIATO HA QUALCHE COSA DA CHIEDERE ALLA POLITICA?

Movità 10-2008 del 26 marzo

Dedichiamo l’editoriale di questa settimana per aggiornarvi sul contributo culturale e di idee che il volontariato intende dare, in previsione delle elezioni regionali. Abbiamo verificato che non è possibile organizzare un incontro-scambio con i candidati alla presidenza della giunta regionale poiché, anche a causa della campagna “corta”, le loro agende sono già troppo piene. Per questo ci siamo orientati su una strada più semplice: stiamo scrivendo un documento che vorrebbe sintetizzare le idee ed alcuni nodi centrali che come volontari vogliamo sottoporre ai candidati per migliorare in futuro le azioni nei nostri confronti. A questo scopo stiamo raccogliendo pareri e integrazioni: entro fine settimana il documento sarà pronto, lo divulgheremo e gli daremo rilievo anche tramite la stampa.
In questo modo a ragion veduta il volontariato potrà essere chiamato nelle sedi dove  ci si confronta su questi temi e portare un contributo significativo per lo sviluppo del volontariato in questa regione. Ad elezioni ultimate sarà compito del volontariato confrontarsi con i nuovi eletti (la giunta regionale) per rendere ragione delle aspettative e verificare di dare corso ai progetti proposti.


La redazione di Info-MoVI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.