La mia esperienza alla Caritas

Io sono Alessandro e sto svolgendo il Servizio Civile al Movi, e una delle attività che svolgo è andare ad aiutare alla Caritas di San Daniele.
Alla Caritas aiuto nel preparare le borse con il cibo per quelli che hanno bisogno di aiuto e in questo periodo misuro la febbre a tutti quelli che vengono per ritirare la borsa con la spesa e a chi viene per ritirare la borsa con i vestiti.
Una delle attività che c’è e che però io non svolgo è quello dello smistamento e della consegna dei vestiti.
La consegna viene tramite una lista che viene data dai richiedenti con scritto che vestiario serve.
I giorni di servizio che svolgo in Caritas sono il Mercoledì e il Sabato mattina dalle 9:00 alle 12:00.
In Caritas ho capito veramente cosa vuol dire essere poveri e bisognosi, perché ogni volta vede sempre gente nuova in cerca di aiuto, anche solo economico, e mi fa pensare a quanto siamo fortunati noi vivere senza problemi economici, di vestiti e cibo e soprattutto di essere felici di quello che abbiamo e anche di quello che non abbiamo.
Io sono proprio onorato di lavorare in Caritas perché li siamo tutti una grande famiglia che dona il proprio tempo per aiutare il prossimo ed per questo che quando finirò il Servizio Civile Universale mi piacerebbe continuare ad andare a dare una mano lì.
Questo esperienza la consiglio anche ai prossimi volontari di Servizio Civile Universale perché sia dentro che fuori poiché se pensando ti metti nei panni degli altri vedi la vita in una altro aspetto che prima non consideravi.
Infine ringrazio tutti i volontari che da subito mi hanno accolto non come un numero ma come uno di loro.

Alessandro Sabbadini

2 comments

  1. Grande Ale.

    Anche io ho provato, quei 2 giorni che sono stato, la stessa cosa e dobbiamo fare tesoro di ciò che abbiamo e non sprecare né disprezzare nulla perché appunto come dici tu, ci sono persone che stanno peggio di noi. Se hai notato anche le auto che hanno ti fanno capire la “povertà” in cui si ritrovano

  2. Bravo Alessandro!
    Complimenti per le tue riflessioni e per la tua voglia di dedicarti al volontariato: dà di più di quello che ricevi!
    Continua così e avrai tante soddisfazioni!!!
    M. Teresa

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.