SE I CITTADINI NON SI ATTIVANO E SE LE ISTITUZIONI NON LI SOSTENGONO

Movità 31-2008 del 24 settembre

Se i cittadini non si attivano e se le istituzioni pubbliche non li sostengono (anche promuovendone l’assunzione di responsabilità), il principio di sussidiarietà non si realizza, perché la Costituzione riconosce ai cittadini la titolarità del diritto a svolgere, assumendone l’iniziativa, attività che i pubblici poteri sono tenuti a favorire in quanto di interesse generale. Si tratta di un’importante legittimazione del ruolo che già migliaia di persone svolgono da anni, spesso scontrandosi con l’indifferenza quando non addirittura con l’ostilità delle istituzioni; grazie all’art. 118, la cittadinanza attiva, che come il volontariato è da tempo radicata nella società italiana, viene ora legittimata anche sul piano costituzionale come componente essenziale di un nuovo sistema di governance, di governo allargato e partecipato.

Gregorio Arena-Relazione alla Conferenza Regionale del Volontariato ’07 (Documento completo)


La redazione di Info-MoVI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.