Un Movimento leggero ma strutturato

Vi proponiamo anche la 4^ tesi che recita: “Un Movimento leggero ma strutturato. La libertà e la creatività profetiche si rendono utili agli altri se – abitano- regole chiare e condivise. Ci diamo uno statuto associativo che mette insieme legalità (come sostanza per rispettare l’alto) e leggerezza (come forma organizzata sostenibile).
Abbiamo bisogno di regole certe che garantiscano trasparenza e democraticità ma senza imbrigliare lo spirito movimentista che mal si sposa con strutture gerarchiche e rigide normative burocratiche. Non siamo solo una federazione che “rappresenta e difende” ma piuttosto un movimento che propone, promuove, sperimenta e anima.E quindi ci chiediamo e vi chiediamo:
Come fare? Cosa evitare?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.