Verso nuovi tavoli per un nuovo ciclo di Piani di Zona in FVG

Movità 6-2012 del 24 febbraio

La giunta regionale ha approvato, nella sua seduta del 10 febbraio scorso, lo schema di “Linee guida per la
predisposizione dei Piani di zona” che verrà ora sottoposto al parere del Consiglio delle autonomie locali.
Entro fine anno è previsto che i 19 ambiti della regione si siano dotati di nuovi piani di zona, per il triennio 2013-2015.

Per questo, come prevede la LR 6/2006 verrà riavviato il processo partecipativo che coinvolgerà tutti i i soggetti coinvolti nel welfare, per riscrivere il “piano regolatore del sociale” in ogni territorio. Tra i convocati, con un ruolo importante riconosciuto dalla normativa, anche le organizzazioni di volontariato.
Un appuntamento importante, specialmente in questo momento di crisi economica con l’onda montante di disagio sociale che ne deriva.

Un appuntamento importante a cui come volontari dobbiamo prepararci. Dopo il grande investimento nel passato ciclo, molte sono state le delusioni e le fatiche tanto che alcuni di noi non saranno entusiasti nel tornare a sedersi ai tavoli. Siamo consapevoli però che “era la prima volta”, e che il lavoro fatto è servito anche a conoscerci e ad avviare un processo difficile proprio perché veramente innovativo.
Il comitato Regionale del Volontariato ha espresso nella sua ultima seduta un parere, sintetizzando alcune proposte e indicazioni concrete che sono state inviate al direzione Regionale competente.

Scarica il testo della delibera della giunta regionale. Scarica le linee guida.

Scarica il parere espresso dal Comitato Regionale del Volontariato


La redazione

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.