CHI CI HA GIA’ RINUNCIATO, FORSE E’ ANCORA PIU’ PAZZO DI TE

Movità 36-2008 del 30 ottobre

Così canta Bennato nella nota canzone, riferendosi a chi non cerca più l’isola che non c’è. E l’ha cantata anche il coro “9 per caso”, bravissimi ed emozionanti, all’inaugurazione della nuova sede del Centro Salute Mentale di San Daniele. Una bella palazzina tutta ristrutturata dove presto sarà attivo un centro “24 ore” e che rinforza l’impegno dei servizi per la salute mentale sul territorio. Si conferma infatti la scelta regionale di investire nelle strutture decentrate coerentemente con l’idea che al disagio non si può rispondere con istituzioni lontane e separate ma avvicinandosi alle persone e sostenendo le comunità e le famiglie, per valorizzare e integrare le loro risorse. “Il sistema sanitario e quello sociale hanno bisogno di norme per progettare insieme, di finanziamenti per affrontare congiuntamente i bisogni richiesti oggi in maniera sempre più complessa da un settore come quello della salute mentale, carico di storia, di contenuti terapeutici che si declinano in aspetti di carattere morale ed etico. Per questo, si tratta di investire ancora di più in luoghi come questo, per fare non solo cura, ma anche cultura” ha detto l’assessore Kosic nel discorso inaugurale. Sia lui che gli altri intervenuti hanno ringraziato, tra gli altri, il volontariato.
Progettare insieme, fare cultura sul territorio, comprendere che risorsa possono essere per noi tutti quelli che rischiano di finire “ai margini”: una sfida entusiasmante che sposiamo volentieri!

La redazione di Info-MoVI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.