NON TEMERE MAI IL DIALOGO

Movità 35-2008 del 23 ottobre

Johan Galtung, quando ha presentato all’ONU la giornata della nonviolenza il 2/10/2007, giorno di nascita del Mahatma, ha tratto dalla lotta di liberazione condotta con successo da Gandhi contro il colonialismo inglese, 5 punti cardine dell’azione nonviolenta:

1.NON TEMERE MAI IL DIALOGO
2.NON TEMERE MAI IL CONFLITTO: È UN’OPPORTUNITÀ PIUTTOSTO CHE UN PERICOLO
3.IMPARA LA STORIA, O SARAI DESTINATO A RIPETERLA
4.IMMAGINA IL FUTURO (RENDILO VISIBILE), O NON CI ARRIVERAI MAI
5.MENTRE COMBATTI CONTRO L’OCCUPAZIONE, METTI ORDINE ANCHE IN CASA TUA!

Nella loro sintesi sono una buona traccia a cui ispirarci, un riferimento pieno di speranza ma anche concretezza.
Il volontariato, impegnato insieme a tanti altri attori nella costruzione di una società sempre migliore, li sente vicini al proprio modo di operare, cerca di concretizzarli nella propria azione.
Questo per noi vuol dire avere un sogno di una società di pace e solidarietà, senza rinunciare ai nostri ideali essere sempre pronti a spiegarli, a dialogare con gli altri. Quando serve essere capaci di esplicitare il conflitto, denunciare le ingiustizie e i problemi, sapendo che sono tutte opportunità per crescere tutti insieme, senza perdere la fiducia nel dialogo.Essere consapevoli che non solo dobbiamo cambiare il mondo ma anche avere cura del nostro “interno” sia come persone che come organizzazioni, crescendo nella capacità di democrazia interna, di verifica costante, di coerenza.

La redazione di Info-MoVI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.