COSTRUIRE PERCORSI DI SPERANZA: LA MISSIO DEL MOVI NELLA SOCIETA’ DELL’INSICUREZZA

Movità 38-2009 dell’11 novembre

I rappresentanti delle Federazioni Regionali del MoVI si sono ritrovati a Falerna Lido (Cz) dal 6 all’8 novembre 2009 per l’Assemblea Nazionale che ha discusso le linee e le priorità per il Movimento per il prossimo triennio. Riscoprire il ruolo politico del volontariato e la sua funzione di “scuola di cittadinanza”, questi due degli slogan che sintetizzano la direzione verso cui abbiamo deciso di muoverci: senza strutture pesanti, gratuitamente e nella semplicità dei nostri gesti quotidiani, radicati nei nostri territori spalla a spalla con le persone che fanno più fatica, valorizzare il nostro operato come piccolo seme di cambiamento e stimolo continua ad interessarsi ai beni comuni e all’interesse di tutti.
Certamente l’evoluzione della società e i profondi cambiamenti ci obbligano a cercare nuovi modi di aggregarci e impegnarci ma i valori di fondo restano immutati.
L’assemblea ha nominato il nuovo comitato nazionale a cui ha affidato il compito di tradurre le linee emerse in un programma operativo e di avviarne la sperimentazione. A giugno 2010 il Movimento ha deciso quindi di rincontrarsi in un’assemblea organizzativa per verificare e convalidare il cammino intrapreso.

Leggi il documento programmatico.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.