Buon anno europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni

Movità 1-2012 del 11 gennaio

Il 2012 è stato proclamato Anno europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni: un’occasione per riflettere su cosa vuol dire oggi avere “più anni di vita” e sul ruolo che le persone sono chiamate a svolgere oggi dopo l’età “adulta”.

L’Europa invita a restare occupati e condividere la loro esperienza lavorativa, continuare a svolgere un ruolo attivo nella società, vivere nel modo più sano e gratificante possibile.

Ma saggiamente ricorda che questo richiede comunque una solidarietà tra le generazioni in società che registrano un rapido aumento del numero delle persone anziane.

L’Anno europeo mira a sensibilizzare a questi temi e al modo migliore per affrontarli. Ma innanzitutto cerca di incoraggiare tutti i responsabili politici e i soggetti interessati a fissare degli obiettivi e realizzarli.

Buon lavoro a tutti allora! Che sia un anno attivo e solidarmente intergenerazionale!

(per approfondimenti: http://ec.europa.eu/social/ey2012main.jsp?catId=971&langId=it )

La redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.