GRANDE PARTECIPAZIONE ALLA CONFERENZA NAZIONALE DI CSVnet

Movità 33-2008 dell’8 ottobre

Grande partecipazione alla conferenza nazionale di CSVnet, che si è tenuta dal 3 al 5 ottobre scorsi a Lignano Sabbiadoro. Oltre 300 i rappresentanti dei CSV che hanno seguito i lavori dei tre giorni, aperti dalla tavola rotonda su “Ruolo, natura e governance dei CSV” introdotta dal presidente di CSVnet Marco Granelli e con interessanti contributi di Luca Fazzi, Gregorio Arena e Pietro Fantozzi. Alla successiva discussione sugli indirizzi triennali di CSVnet sono intervenuti, tra gli altri, i presidenti di Convol e Consulta Nazionale del Volontariato Pier Giorgio Licheri e Luigi Bulleri, e i rappresentanti delle principali reti nazionali del volontariato (Auser, Anpas, San Vincenzo, Acli, Legambiente). Da tutti è stato registrato un apprezzamento delle scelte di CSVnet, e la voglia di collaborare allo sviluppo del volontariato nelle sue reti nazionali e locali, sostenendolo nella sua pluralità, in interazione con il resto del terzo settore. Apprezzamento nell’assemblea di sabato 4 ottobre per la relazione di Marco Granelli, che ha parlato di un sistema dei CSV trasparente, di qualità, governato dal volontariato, con processi che promuovano la più ampia partecipazione e rappresentatività del volontariato nelle funzioni di indirizzo e governo, proponendo un grande investimento in una gestione sempre più efficace ed efficiente, un’innovazione nella funzione di controllo che deve essere meglio definita, a partire da quanto il Codice civile prevede per collegi dei sindaci e revisori contabili. La discussione sul tema della governance ha attribuito un grande ruolo al volontariato: di autonomia, responsabilità, e rappresentanza, per un volontariato protagonista dell’evoluzione della comunità e per rilanciare il suo ruolo politico riconosciuto costituzionalmente e indicato nella Carta dei valori.
E’ stato ricordato che i CSV non possono rappresentare tout cour il volontariato ma devono sostenere e promuovere le autonome rappresentanze del volontariato e le sue reti. In assemblea sono state approvate le linee guida sulla valutazione e rendicontazione economica, mentre si è svolta nel segno della continuità e del rinnovamento l’elezione del nuovo consiglio direttivo, con una percentuale di nuovi consiglieri del 38%.

Scarica la Relazione di Marco Granelli.


La redazione di Info-MoVI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.