LE PRIORITA’ DEI VOLONTARI ITALIANI: UNA RICERCA DELLA ZANCAN

Movità 30-2009 del 17 settembre

La Fondazione “E. Zancan” onlus, ha presentato il 16 settembre 2009 la prima ricerca nazionale che coinvolge direttamente i volontari realizzata con lo scopo di ascoltare dalla loro voce cosa pensano dello stato di salute del volontariato iatliano. Lo studio, dal titolo “Il futuro del volontariato”, è stato realizzato somministrando approfonditi questionari a 1.424 persone di numerose associazioni coinvolte direttamente dalla Fondazione. Questo ha reso possibile un campionamento dei volontari rappresentativo di tutto il territorio nazionale.
Nel complesso, la ricerca mette in luce come i volontari non percepiscano una crisi dei propri valori identitari: le motivazioni etiche, gli obiettivi di carattere comunitario, i valori di gratuità e solidarietà sono coltivati. I volontari credono nel loro ruolo di anticipazione dei nuovi bisogni, integrazione e miglioramento dei servizi esistenti, promozione e tutela dei diritti dei più deboli. Tuttavia, sono anche consapevoli che esistono numerose difficoltà nel portare avanti i loro valori. Tra queste, l’assenza di collaborazione tra le associazioni (41% di risposte “Molto/Moltissimo d’accordo”), l’eccessivo carico burocratico e amministrativo (30%), il non facile rapporto con le istituzioni e la difficoltà nel diffondere la cultura della solidarietà in un mondo in cui prevale l’egoismo e infine i problemi di coinvolgimento di nuovi volontari, soprattutto i giovani.

Per approfondire: leggi il comunicato sul sito della Zancan

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.