Una cassetta delle lettere davvero speciale

Una cassetta che raccoglie sogni, desideri e messaggi per chi non c’è più; una piccola opera d’arte piena di bellezza, speranza, amore e possibilità: una cassetta della posta per sogni, speranze, rimpianti e voglia di mettere sulla carta le gioie, i dolori, gli addii, le emozioni della vita, è apparsa da pochi giorni a Botrugno, un piccolo paese del Salento,un luogo fisico ma soprattutto simbolico in cui si può mettere nero su bianco pensieri, dare una forma alle emozioni, ai sogni chiusi nei cassetti, o scrivere messaggi da destinare a chi non è più con noi, ma a cui abbiamo ancora molto da dire,
Un vero gioiellino pensato dalle artisti Stefania Semeraro e Eleonora Loche che l’hanno appesa davanti alla loro casa teatro “Tela”, chiusa da mesi a causa del Covid, Stefania ha pensato a questa cassetta, che lei chiama “La casa dei sogni” ispirandosi alla sua bambina Carlotta.
L’invito a scrivere è rivolta a tutti gli abitanti del paese e non solo, anche a chiunque abbia voglia di partecipare da tutta Italia.
Ognuno di noi può spedire desideri, pensieri ed emozioni, infatti come si legge su questa cassetta delle lettere speciale: “non conta la forma, contano i vostri sogni”
In pochi giorni sono già state imbucate una lettera ad un amore impossibile, una poesia, una ninna nanna, e una promessa scritta dietro ad un gratta e vinci “questo è l’ultimo”
Nel post sulla pagina Facebook dell’associazione culturale Tela, Carlotta racconta:
“Se potessimo realizzare i sogni che custodiamo con tanta cura solo scrivendoli su di un pezzo di carta e inviandoli al destino, se riuscissimo a far giungere le nostre parole al cuore di una persona che continua a vivere nella nostra anima pur non essendoci più… Delle parole come preghiera. Una lettera che affidi le proprie speranze, i propri sogni come rito perché si avverino. Una lettera che esorcizzi il dolore. Non occorre opporvi una firma perché il cuore e l’anima ne conoscono il destinatario”.
Continua sotto il post di Facebook: “Ecco in questa piccola realtà che è “tela” ci impegniamo tanto, quotidianamente, e ci farebbe tanto piacere se ci aiutasse a condividere questo progetto. Ci piacerebbe essere apprezzati anche per il nostro lavoro. Grazie per l’attenzione e la cura che ci riservate ogni volta. “Tela”, del resto, è i cuori delle persone”
da Positizie

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.